Arredo urbano: come rendere unica la tua città

arredo urbano

Cosa intendiamo per arredo urbano? Vivi in città? Il tuo ambiente di lavoro è triste? Dalla finestra della tua classe vedi solo palazzoni freddi e contemporanei? Hai dei figli, o dei nipoti, e desidereresti vederli giocare e correre in aree verdi e non su tristi asfalti? Ho la risposta a tutte queste domande! 

Arredo urbano: verde ma non solo

Hai mai fatto caso al parco sotto casa tua? Innanzitutto però: c’è un parco sotto casa tua? È di questo che parliamo quando si considera l’arredo urbano delle città. Secondo uno studio che ho letto qualche anno fa, l’arredo urbano curato stimola le relazioni sociali e aumenta la fiducia verso il prossimo diffondendo maggiore felicità. Tutto molto bello quello che si legge ma è sempre così semplice trovare zone urbane verdi? E soprattutto, sono adatte ai bambini? 

Arredo urbano e bambini

Secondo questo studio anche i bambini beneficiano enormemente della presenza di arredo urbano. Possono infatti avere una zona di relax e divertimento, di gioco e anche di socializzazione con altri bambini. Non è però sempre facile trovare degli arredi urbani sicuri, quando ci sono, e anche moderni. Spesso per arredo urbano si può trovare qualche altalena, e qualche scivolo ma c’è molto di più. 

Un elemento di vita quotidiana

Se è vero che l’arredo urbano fa così bene allora perché non si trova ovunque? È questo un elemento della vita quotidiana al quale va prestata sempre molta attenzione. Noi, che ogni giorno costruiamo e progettiamo arredi urbani lo sappiamo bene e mettiamo sempre al servizio dei nostri clienti un’esperienza completa e sicura. 

Cosa si può scegliere come arredo urbano? 

Finora hai letto sempre di arredi urbani come giochi per bambini ma non sono solo quello. Forse non lo sai ma sono considerati tali anche:

  • panchine: indispensabili per le pause di grandi e piccini, sono perfette per intrattenere una chiacchierata con un vicino di quartiere, con qualche splendido pensionato ma anche per far fare la merenda. In città poi, le panchine sono un ottimo luogo per passare la pausa pranzo senza restare in ufficio!
  • Cestini: anche i cestini rientrano nella categoria di arredo urbano e devono essere belli ma soprattutto funzionali. Si parla tanto di raccolta differenziata in questi ultimi anni ma le città sono davvero attrezzate per degli arredi urbani che facciano ben capire la raccolta differenziata? 

E poi? 

Come hai appena letto non si tratta solo delle giostre per i bambini, l’arredo urbano ingloba davvero tanti altri aspetti che non sono da sottovalutare. Ma come si possono realizzare? Solitamente è il comune che si occupa di questo, o nel caso di giardinetti interni dei condomini, l’amministrazione del condominio stesso. 

Importante è, in entrambi i casi, avere una assistenza alla progettazione dell’arredo urbano vera. Poter contare su una produzione italiana, sicura e certificata, che preveda anche il montaggio e lato amministrazioni, la manutenzione. 

Cosa serve per un arredo urbano sicuro?

Estetica e funzionalità sono i requisiti fondamentali per una piacevole sosta in città. E gli arredi urbani a questo devono badare ma anche, e soprattutto, alla certificazione di qualità. Vuoi scoprire di più? Clicca sulla chat in basso a sinistra di questa pagina e parla con noi! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *