Perché fare la manutenzione?

Si effettuano ispezioni, controlli e manutenzioni di tutte le attrezzature ludiche dei Vostri parchi gioco, secondo quanto previsto dalle normative europee.

EN1176:2018 – EN 1177:2018

Le nostre attrezzature sono progettate e costruite in conformità con le attuali norme tecniche europee di riferimento EN1176:2018 ed EN 1177:2018; tali normative, contribuiscono a garantire un livello altissimo di sicurezza per i fruitori dei parchi gioco aperti al pubblico.

Le modalità specifiche per le ispezioni e le manutenzioni delle aree da gioco sono indicate nella norma tecnica EN 1176-7 “Attrezzature per aree da gioco – Guida all’installazione, ispezione, manutenzione e utilizzo”.

Tale norma al punto 8.2.1 indica che il gestore di un’area da gioco dovrebbe periodicamente e sistematicamente, valutare l’efficacia di tutte le misure di sicurezza utilizzate.

Una manutenzione pianificata ed accurata è il modo migliore di prolungare la vita utile delle attrezzature ed evitare inutili rischi: a tal fine si consiglia di fare riferimento alle apposite schede fornite dalle case produttrici.

Scheda di Manutenzione

Quali sono le verifiche obbligatorie e con quale periodicità vanno effettuate?

In base alla norma, il gestore è tenuto ad effettuare ispezioni a cadenze stabilite:

  1. Ispezione visiva con frequenza giornaliera/settimanale: è svolta dal gestore o dal suo incaricato. Devono essere accertate eventuali fonti di pericolo evidenti, causate da palesi atti vandalici, un eccessivo e/o improprio utilizzo delle strutture, nonché danni dovuti da agenti atmosferici, pertanto consiste nella constatazione visiva della rottura e/o mancanza di elementi strutturali, nonché la presenza al suolo di eventuali detriti pericolosi.
  2. Ispezione operativa funzionale con frequenza mensile-trimestrale da effettuarsi secondo quanto indicato dalle istruzioni del fabbricante, destinata a verificare la funzionalità e lo stato di usura delle attrezzature: può essere svolta direttamente dal gestore, meglio se da un incaricato competente; si tratta di un’ispezione più dettagliata, atta alla verifica del corretto funzionamento e della stabilità del gioco. È necessario prestare quindi particolare attenzione ai seguenti aspetti: condizioni generali di superficie dell’area gioco; presenza di parti rotte, danneggiate e/o mancanti; corretto serraggio della bulloneria; stabilità dei sistemi di ancoraggio; eventuale usura di qualsiasi elemento. 
  3. Ispezione principale annuale oppure ogni 6 mesi in aree altamente frequentate: viene effettuata da una persona competente, che conosce le disposizioni della norma di riferimento UNI EN 1176:2018 ed è finalizzata a stabilire il livello complessivo di sicurezza delle attrezzature, delle fondazioni e delle superfici. Questa fondamentale ispezione è indispensabile per verificare le condizioni di sicurezza dell’intera area giochi, quali le fondazioni, l’eventuale presenza di marcescenza sul legno e/o corrosione sui metalli, rotture, mancanze e/o danni strutturali causati da atto vandalico e/o agenti atmosferici, nonché qualsiasi altra possibile condizione che vada ad incidere sulla sicurezza globale, spesso anche dovuta ad interventi di manutenzione, riparazione e/o sostituzione effettuati da personale non qualificato.

Pertanto appare evidente la necessità di affidare la manutenzione delle attrezzature ludiche, a squadre di personale qualificato: infatti chi effettua le ispezioni deve aver conseguito la relativa competenza e abilitazione, a seguito di veri e propri corsi di formazione specifici in materia.  

Manutenzione 1

… pertanto, prima di commissionare un’ispezione annuale principale, sarebbe opportuno accertarsi che l’incaricato sia effettivamente in possesso del certificato di competenza che ne attesti l’idoneità a tale servizio.

SERVIZIO DI MANUTENZIONE per un parco giochi sicuro

VUEMME CONSULTING per rispondere alla sempre più crescente esigenza di mantenere i propri parchi giochi in sicurezza, ha predisposto la possibilità di avvalersi dei propri servizi di manutenzione, attraverso proposte standard o personalizzate anche pluriennali.

Questo perché la VUEMME CONSULTING dispone di tecnici in possesso di ATTESTATO DI COMPETENZA alla normativa EN1176, (ben diverso da quello di semplice frequenza), conseguito dopo vero e proprio corso di formazione e previo superamento del test finale; tale abilitazione ci permette di effettuare ispezioni e manutenzioni secondo le norme di riferimento, anche su attrezzature ludiche di altri produttori, fornire parti di ricambio e rilasciare le relative dichiarazioni di collaudo.

Richiedi informazioni